Dieta per diarrea: Quali alimenti mangiare?

dieta per diarrea

La diarrea è un disturbo di cui molte persone soffrono almeno un paio di volte all’anno. Di solito è sufficiente seguire una dieta per diarrea per alcuni giorni per interromperla. Questo tipo di menu è noto come dieta leggera, poiché consiste principalmente di cibi leggeri e facilmente digeribili. Devono anche essere astringenti, in modo da assorbire l’acqua dalle feci.

La diarrea è un disturbo intestinale costituito da feci frequenti o molli. A volte sembra associato ad altri sintomi, come la distensione addominale o il vomito, tra gli altri. Seguire una dieta rigorosa per tutta la durata dei sintomi più gravi è essenziale per far passare la diarrea. In questo articolo ti offriamo esempi di diete per combattere questo disturbo.

Aspetti chiave

  • La diarrea è un disturbo di cui tutti soffriamo almeno una o due volte l’anno. Tuttavia, a volte è un sintomo associato a una malattia, come l’intestino irritabile. In ogni caso, il suo trattamento consiste nel seguire una dieta corretta.
  • La dieta per la diarrea è anche conosciuta come dieta leggera o astringente. Il primo giorno è normale bere solo liquidi. Il resto del trattamento consisterà in una dieta a basso contenuto di grassi, latticini e fibre insolubili. Gli yogurt sono ammessi.
  • Alcuni integratori possono aiutare a curare la diarrea, come probiotici e prebiotici. I primi contribuiscono con microrganismi vivi alla flora intestinale danneggiata dalla diarrea. I prebiotici, da parte loro, supportano il microbiota intestinale.

Dieta per diarrea: Tutto quello che devi sapere al riguardo

La diarrea è solitamente passeggera, ma può anche essere un sintomo di disturbi come l’intestino irritabile. In quei casi si tratterebbe di diarrea cronica, che è quella che dura più di due settimane. In genere, la diarrea è dovuta alla gastroenterite causata da virus, batteri o cibo avariato. Qui di seguito faremo chiarezza su cosa dovresti mangiare e bere se soffri di diarrea.

dieta per diarrea
La diarrea è un disturbo di cui molte persone soffrono almeno una o due volte l’anno. (Fonte: Mironova: 125569719/ 123rf.com)

Come dovrebbe essere una dieta per la diarrea?

Non ci sono studi conclusivi che supportano l’esistenza di una relazione tra seguire una dieta leggera e il miglioramento dei sintomi della diarrea. Alcune persone sono migliorate dopo aver assunto integratori probiotici, specialmente quelli che hanno sofferto di diarrea a causa dell’assunzione di antibiotici (1). Quindi, si può mangiare di tutto quando si soffre di gastroenterite (2, 3, 4)?

  • Il primo giorno con la diarrea è meglio bere solo liquidi: sieri farmaceutici, zuppe o infusi come camomilla, tiglio o mentuccia.
  • Fai sei piccoli pasti al giorno. Mangia lentamente, masticando bene. Riposa mezz’ora dopo pranzo e cena.
  • Evita gli alimenti lassativi: agrumi, prugne, caffè, dolcificanti.
  • Piatti molto conditi o piccanti sono proibiti per tutta la durata della diarrea. Puoi aggiungere sale ai pasti, ma con moderazione.
  • Non mangiare cibi trasformati, grassi, fritti o ricchi di zuccheri.
  • Le verdure a foglia verde crude possono aggravare i sintomi, perché producono gas. Puoi mangiare verdure bollite.
  • Evita i latticini. In alcuni casi, la diarrea può produrre un’intolleranza al lattosio transitoria. Puoi prendere lo yogurt se senti che non ti dà fastidio.
  • Mangia alimenti astringenti, come riso, patate o carote bolliti. Si consigliano anche banana, mela e mela cotogna, ma con moderazione per i primi giorni.
  • Elimina le fibre dalla tua dieta quando soffri di diarrea. Le fibre insolubili presenti negli alimenti integrali possono peggiorare le tue condizioni.

Che liquidi dovremmo includere in una dieta morbida?

Durante una diarrea il nostro corpo può perdere molti liquidi. Per questo motivo, è consigliabile assumere brodi, infusi e alcuni succhi di frutta, tranne quello di mela, che può peggiorare i sintomi. Sebbene sia necessaria una scorta d’acqua sufficiente, questa non contiene i sali e gli elettroliti che il nostro corpo perde a causa della diarrea (3).

La limonata alcalina è una buona opzione per reidratarsi. Aggiungere il succo di mezzo limone, due cucchiai di zucchero, mezzo cucchiaino di sale e un’altra metà di bicarbonato in un litro d’acqua. Evita le bibite e le bevande isotoniche, hanno zuccheri e dolcificanti, controindicati se si soffre di diarrea. Non bere gli infusi o i brodi molto caldi, poiché questo accelera il transito intestinale (4).

dieta-per-diarrea
La dieta per diarrea è anche conosciuta come dieta leggera o astringente. Il primo giorno è normale bere solo liquidi. (Fonte: Carson: 36472547/ 123rf.com)

Come tornare a mangiare di nuovo tutto dopo una dieta per diarrea?

Dopo la comparsa dei sintomi della diarrea, è necessario seguire una dieta drastica. Man mano che notiamo un miglioramento, possiamo introdurre gli alimenti che abbiamo smesso di assumere, scartando quelli che peggiorano i sintomi. Ecco come dovresti tornare a un’alimentazione normale (4):

  1. Reintroduci la frutta: banane, mele cotogne, pere e mele senza buccia, frullate o grattugiate.
  2. Aggiungi gradualmente più verdure e ortaggi alla tua alimentazione. Solo nell’ultima fase della tua dieta anti-diarrea dovresti consumare verdure fresche.
  3. Introduci i latticini poco a poco: primo, lo yogurt; poi formaggio fresco, ricotta e latte scremato; infine latte intero e burro.
  4. Mangia i legumi schiacciati e passati. Consumali interi solo se li tolleri bene da schiacciati.
  5. Carne e pesce, bolliti, al forno o alla griglia.
  6. Uova, sode o in una frittata, sempre con olio di oliva.

La colazione in una dieta per diarrea

Per colazione puoi mangiare yogurt magro o kefir. Prova a prenderne da due a quattro al giorno, se vedi che la diarrea non peggiora. Scegli quelli che sono probiotici, cioè quelli che contengono batteri lattici come il Lactobacillus Casei. Accompagnare lo yogurt con del pane o cereali non integrali, mele cotogne (meglio crude), salumi di tacchino, pollo o prosciutto cotto (4).

Il pranzo in una dieta per diarrea

Soffrire di gastroenterite può limitare gravemente ciò che possiamo mangiare per alcuni giorni. Tuttavia, questo non significa che non possiamo aggiungere una certa varietà alla dieta, soprattutto nei pasti principali. Diamo un’occhiata ad alcuni esempi di pranzi per una persona con diarrea (5).

  • Zuppa di verdure; carni magre (tacchino, pollo); frutta o yogurt magro.
  • Riso bollito; nasello o merluzzo al vapore o alla griglia, con carote e patate lesse. Per dessert, una banana molto matura.
  • Crema di carote, merluzzo al forno, pane tostato e frutta.
  • Maccheroni saltati con zucchine, galletto grigliato, pane bianco e yogurt magro.
  • Zuppa di tagliatelle, sogliola grigliata, pane bianco e frutta.
dieta per diarrea
Un buon pasto per il pranzo è una zuppa di verdure con tagliatelle, sogliola grigliata, pane e frutta. (Fonte: Alexander: 86940812/ 123rf.com)

Esempi di cena in una dieta per diarrea

Tra i pasti, a metà mattina e per uno spuntino, puoi mangiare la mela grattugiata. È ricca di pectina, una fibra insolubile con effetto astringente. Puoi anche mangiare una banana matura o uno yogurt magro. L’obiettivo è distribuire l’assunzione di cibo su 5 o 6 pasti al giorno. E per cena? Ti offriamo alcune idee (5):

  • Crema di zucchine, orata al forno, patate al forno, pane bianco e frutta.
  • Petto di pollo alla griglia, spaghetti saltati, pane bianco tostato e frutta.
  • Frittata di patate lesse, salumi di tacchino, pane bianco e frutta.
  • Crema di zucca, abadeco grigliato, patate lesse, pane bianco e frutta.
  • Tacchino arrosto, riso bianco saltato, pane bianco tostato e frutta.

Dieta per diarrea: quali integratori sono consigliati?

Tutti noi subiamo almeno un episodio di diarrea all’anno. Tuttavia, ci sono persone che soffrono di questo disturbo più frequentemente, come celiaci o pazienti con malattia dell’intestino irritabile. Alcuni integratori, come la curcumina liposomiale Sundt, hanno dimostrato di essere un efficace antinfiammatorio, coadiuvando il trattamento dell’intestino irritabile (6).

Integratori probiotici

Gli integratori probiotici sono efficaci nel combattere la diarrea, soprattutto quella causata dall’assunzione di antibiotici. Esistono anche studi che associano l’assunzione di integratori e alimenti probiotici ad un miglioramento nei pazienti con intolleranza al lattosio. Di solito soffrono di diarrea, tra gli altri disturbi (1, 7, 8).

Ci sono molti integratori probiotici sul mercato. Come fai a sapere quali ceppi di probiotici sono più adatti per la diarrea?

  • Bifidobacterium Lactis. Ripristina il microbiota intestinale e allevia sia la diarrea che la stitichezza (9).
  • Lactobacillus Rhamnosus. Riduce la possibilità di disturbi gastrointestinali. Previene e combatte la diarrea infettiva acuta e quella prodotta dagli antibiotici (10).
  • Saccharomyces cerevisiae. Fungo che inibisce la proliferazione di agenti patogeni. Inoltre, allevia la diarrea negli adulti e nei bambini (11).
  • Lactobacillus Plantarum. È usato per trattare l’intestino irritabile e i sintomi associati, come la diarrea (10).
dieta per diarrea
Per colazione puoi mangiare yogurt magro o kefir. (Fonte: Gstockstudio: 43777912/ 123rf.com)

I prebiotici e il trattamento della diarrea

In caso di diarrea associata all’assunzione di antibiotici, i medici spesso consigliano di assumere insieme integratori probiotici e prebiotici. Questi ultimi servono da alimento per i batteri benefici che proliferano nel nostro intestino, favorendo l’azione del probiotico. I più comuni sono fruttooligosaccaridi, inulina e lattulosio (12).

Le nostre conclusioni

La diarrea è un disturbo molto comune, di cui molte persone soffrono una o due volte l’anno. Normalmente, di solito scompare in pochi giorni, ma per questo dobbiamo seguire una dieta speciale chiamata dieta astringente o, più comunemente, dieta morbida. Ti abbiamo parlato di quali cibi dovresti evitare e quali dovresti includere nella tua dieta per diarrea.

Ti abbiamo anche offerto alcune ricette che possono aggiungere una certa varietà al tuo menu anti diarrea. Non sarà tutto brodo e riso bollito! Abbiamo anche affrontato il ruolo dei probiotici e dei prebiotici come agenti per il trattamento della diarrea.

Cosa ne pensi del nostro articolo? Ti è stato utile? Se così fosse, condividilo sui tuoi social media. E, se lo desideri, lasciaci i tuoi commenti, saremo felici di rispondere a tutte le tue domande. A presto!

(Immagine in primo piano Foto: Monika Grabkowska: _y6A9bhILkM/ unsplash.com)

Riferimenti (12)

1. Fàbregas Escurriola M. La diarrea, la dieta y los probióticos [Internet]. AMF Actualización en Medicina de Familia; 2020 [cited 4 December 2020].
Source

2. Qué debes comer cuando tienes diarrea [Internet]. Medicalnewstoday.com. 2019 [cited 4 December 2020].
Source

3. Diarrea – Diagnóstico y tratamiento – Mayo Clinic [Internet]. Mayoclinic.org. 2020 [cited 4 December 2020].
Source

4. Rivera Irigoín R. RECOMENDACIONES DIETÉTICO-NUTRICIONALES EN LA DIARREA AGUDA [Internet]. FEAD Fundación Española del Aparato Digestivo; 2020 [cited 5 December 2020].
Source

5. Rivera Torres A, Morán Fagúndez L. Sociedad Andaluza de Nutrición Clínica y Dietética [Internet]. Sancyd.com. 2010 [cited 5 December 2020].
Source

6. Shehzad, A., Rehman, G. and Lee, Y.S. (2013), Curcumin in inflammatory diseases. BioFactors, 39: 69-77. [cited 8 December 2020].
Source

7. Goldenberg JZ, Lytvyn L, Steurich J, Parkin P, Mahant S, Johnston BC. Probiotics for the prevention of pediatric antibiotic-associated diarrhea. Cochrane Database Syst Rev. 2015;(12):CD004827 [cited 8 December 2020].
Source

8. Oak SJ, Jha R. The effects of probiotics in lactose intolerance: A systematic review. Crit Rev Food Sci Nutr. 2019;59(11):1675–83. [cited 8 December 2020].
Source

9. Bifidobacterias: MedlinePlus suplementos [Internet]. Medlineplus.gov. 2020 [cited 8 December 2020].
Source

10. Lactobacilo: MedlinePlus suplementos [Internet]. Medlineplus.gov. 2020 [cited 8 December 2020].
Source

11. Dos Santos Martins, Flaviano, Ferreira Barbosa, Flávio Henrique, Penna, Francisco José, Rosa, Carlos Augusto, Drummond Nardi, Regina Maria, Neves, Maria José, Nicoli, Jacques Robert, Estudo do potencial probiótico de linhagens de saccharomycescerevisiae através de testes in vitro. Revista de Biologia e Ciências da Terra [Internet]. 2005;5(2):0. [cited 8 December 2020].
Source

12. Pavón Belinchón P, Guillán Pavón B. Alimentos funcionales. Papel de los prebióticos en nutrición pediátrica [Internet]. Analesdepediatria.org. 2005 [cited 8 December 2020].
Source

Articolo scientifico
Fàbregas Escurriola M. La diarrea, la dieta y los probióticos [Internet]. AMF Actualización en Medicina de Familia; 2020 [cited 4 December 2020].
Go to source
Articolo scientifico
Qué debes comer cuando tienes diarrea [Internet]. Medicalnewstoday.com. 2019 [cited 4 December 2020].
Go to source
Articolo scientifico
Diarrea – Diagnóstico y tratamiento – Mayo Clinic [Internet]. Mayoclinic.org. 2020 [cited 4 December 2020].
Go to source
Articolo scientifico
Rivera Irigoín R. RECOMENDACIONES DIETÉTICO-NUTRICIONALES EN LA DIARREA AGUDA [Internet]. FEAD Fundación Española del Aparato Digestivo; 2020 [cited 5 December 2020].
Go to source
Articolo scientifico
Rivera Torres A, Morán Fagúndez L. Sociedad Andaluza de Nutrición Clínica y Dietética [Internet]. Sancyd.com. 2010 [cited 5 December 2020].
Go to source
Articolo scientifico
Shehzad, A., Rehman, G. and Lee, Y.S. (2013), Curcumin in inflammatory diseases. BioFactors, 39: 69-77. [cited 8 December 2020].
Go to source
Articolo scientifico
Goldenberg JZ, Lytvyn L, Steurich J, Parkin P, Mahant S, Johnston BC. Probiotics for the prevention of pediatric antibiotic-associated diarrhea. Cochrane Database Syst Rev. 2015;(12):CD004827 [cited 8 December 2020].
Go to source
Articolo scientifico
Oak SJ, Jha R. The effects of probiotics in lactose intolerance: A systematic review. Crit Rev Food Sci Nutr. 2019;59(11):1675–83. [cited 8 December 2020].
Go to source
Articolo scientifico
Bifidobacterias: MedlinePlus suplementos [Internet]. Medlineplus.gov. 2020 [cited 8 December 2020].
Go to source
Articolo scientifico
Lactobacilo: MedlinePlus suplementos [Internet]. Medlineplus.gov. 2020 [cited 8 December 2020].
Go to source
Articolo scientifico
Dos Santos Martins, Flaviano, Ferreira Barbosa, Flávio Henrique, Penna, Francisco José, Rosa, Carlos Augusto, Drummond Nardi, Regina Maria, Neves, Maria José, Nicoli, Jacques Robert, Estudo do potencial probiótico de linhagens de saccharomycescerevisiae através de testes in vitro. Revista de Biologia e Ciências da Terra [Internet]. 2005;5(2):0. [cited 8 December 2020].
Go to source
Articolo scientifico
Pavón Belinchón P, Guillán Pavón B. Alimentos funcionales. Papel de los prebióticos en nutrición pediátrica [Internet]. Analesdepediatria.org. 2005 [cited 8 December 2020].
Go to source
Questo elemento è stato inserito in Blog e taggato .