Vitamina C liposomiale: 4 ragioni per sceglierla

fitness, sport, amicizia e concetto di stile di vita sano - gruppo di amici adolescenti felici che saltano in alto all'aperto

Sei una di quelle persone che amano essere sempre aggiornate? Sei continuamente alla ricerca di news su elettronica, moda o cibo? In tal caso, perché usi ancora gli integratori “tradizionali”? Se vuoi scoprire la nuova tecnologia degli integratori alimentari, non puoi perderti la vitamina C liposomiale.

La vitamina C liposomiale è una vera meraviglia della farmacologia e della nutrizione. Questa nuova formula mantiene tutti i benefici di questo nutriente, conferendogli una struttura più stabile e migliorandone l’assorbimento. Non sei convinto di usarla? In tal caso non perdere il nostro nuovo post. Ti daremo quattro motivi per optare per questa nuova forma di vitamina C.

Aspetti chiave

  • La vitamina C liposomiale preserva tutti i benefici di questo nutriente, ma viene assorbita meglio e va direttamente dove il nostro corpo ne ha più bisogno.
  • Di conseguenza, gli integratori di vitamina C liposomiale sono più efficaci e hanno un miglior rapporto qualità-prezzo rispetto ai prodotti più tradizionali.
  • La vitamina C liposomiale Sundt è ipoallergenica, vegana e adatta ai celiaci. Deve essere usata secondo le indicazioni date e preferibilmente sotto la supervisione di un operatore sanitario.

4 motivi per scegliere la vitamina C liposomiale

La vitamina C, chiamata anche acido ascorbico, è uno dei composti più apprezzati nel mondo della nutrizione. Questa molecola ci consente infatti di avere un sistema immunitario forte, una pelle radiosa e livelli sani di energia. Nella maggior parte dei casi, gli esperti di nutrizione consigliano di consumare circa 60-90 mg di vitamina C al giorno (1, 2, 3).

Se non riusciamo a soddisfare questi requisiti attraverso un’alimentazione ricca di frutta e verdura, è possibile evitare la carenza di vitamina C utilizzando integratori alimentari. In tal caso, gli integratori liposomiali possono essere più efficaci dei prodotti di vitamina C non liposomiali o “non incapsulati”:

Integratori di vitamina C tradizionaliIntegratori di vitamina C liposomiale
Hanno una peggiore percentuale di assorbimentoMigliorano notevolmente la capacità di assorbimento.
Aumentano lentamente le riserve di vitamina C.Ricostituiscono le riserve di vitamina C più in fretta
Apportano benefici antiossidantiCombinano i benefici della vitamina C con quelli dei liposomi
Il loro rapporto qualità-prezzo è limitatoEccellente rapporto qualità-prezzo

1. Gli integratori di vitamina C vengono assorbiti meglio

Quando assumiamo un integratore “tradizionale” di vitamina C, grandi quantità di acido ascorbico vengono rilasciate nel nostro sistema digestivo. L’assorbimento della vitamina C attraverso questo percorso dipende da una serie di trasportatori o “porte di accesso” nel nostro tratto digerente.

Gli integratori di vitamina C non incapsulati rilasciano una grande quantità di acido ascorbico che “blocca” questi trasportatori. Di conseguenza, più della metà della vitamina C che consumiamo attraverso gli integratori “tradizionali” andrà persa (4, 5, 6). Che peccato!

Fortunatamente, la vitamina C liposomiale viene in soccorso! Utilizzando le più moderne tecniche farmacologiche, è stato possibile creare “bolle” di un materiale molto simile a quello delle membrane delle nostre cellule.

Questi composti, noti come liposomi, sono usati per incapsulare e trasportare l’acido ascorbico. In questo modo la vitamina C non dovrà attendere “porte” o trasportatori, ma potrà attraversare le barriere del nostro tratto digerente e raggiungere direttamente il nostro sangue. In altre parole, abbiamo ottenuto un assorbimento incomparabile (7, 8, 9)!

Vitamina C liposomiale
La vitamina C liposomiale preserva tutti i benefici di questo nutriente. (Fonte: Dudko: 40506417/ 123rf.com)

2. La vitamina C liposomiale nutre le cellule dall’interno

Se vuoi ricoprire velocemente un aumentato fabbisogno di acido ascorbico, gli integratori di vitamina C liposomiale possono essere un’opzione superiore a quelli tradizionali. Attraversando facilmente le barriere del nostro organismo, gli integratori liposomiali fanno in modo che la vitamina C raggiunga direttamente le nostre cellule.

In questo modo, la concentrazione di vitamina C nel nostro corpo aumenta in modo più efficace di quanto sarebbe con un prodotto non incapsulato. E tutto questo grazie alla tecnologia liposomiale (8)!

3. La vitamina C liposomiale combina i benefici dell’acido ascorbico e dei fosfolipidi

Se usi correttamente gli integratori di acido ascorbico, manterrai a bada la carenza di questa vitamina. In questo modo potrai godere dei seguenti vantaggi:

  • Una pelle radiosa: la vitamina C è essenziale per formare il collagene, quella proteina che dona elasticità e compattezza alla nostra pelle. Inoltre, l’acido ascorbico ha una funzione antiossidante, impedendo che l’inquinamento danneggi la nostra cute (1).
  • Alte difese: avere livelli adeguati di acido ascorbico permetterà alle nostre difese di combattere adeguatamente contro i germi (10).
  • Un cuore sano: sapevi che l’effetto antiossidante della vitamina C potrebbe proteggere le tue arterie? Questo nutriente potrebbe impedire che parte del “colesterolo cattivo” si depositi nei vasi sanguigni (11).
  • Buoni livelli di energia: l’acido ascorbico è un composto essenziale nel metabolismo. Se è presente nelle giuste concentrazioni, aiuterà il tuo corpo a processare meglio il cibo e ad ottenere l’energia di cui hai bisogno per la tua vita di tutti i giorni (2, 12).

Come se non bastasse, i liposomi nel tuo integratore possono anche essere fonte di nutrimento e salute. I fosfolipidi in questi composti potrebbero infatti darti un apporto extra di vitamina E e molecole “antifatica”. Insomma, due “supernutrienti” al prezzo di uno!

uomo meditando all'aperto
La vitamina C liposomiale Sundt è ipoallergenica, vegana e adatta ai celiaci. (Fonte: Darula: 64666508/ 123rf.com)

4. La vitamina C liposomiale ha un rapporto qualità-prezzo superiore

Se sei preoccupato per il prezzo dei tuoi integratori, potresti aver notato che la vitamina C liposomiale ha un costo leggermente superiore rispetto ai prodotti tradizionali. Tuttavia questa piccola differenza viene rapidamente “compensata” una volta che si prendono in considerazione le seguenti caratteristiche di questo prodotto:

  • La vitamina C liposomiale viene assorbita molto meglio della vitamina C. tradizionale.
  • Inoltre, la vitamina C liposomiale è più efficace nel combattere la carenza di acido ascorbico.
  • Di conseguenza avrai bisogno di una quantità inferiore di vitamina C liposomiale rispetto alla vitamina C non incapsulata per ottenere gli stessi benefici.

In altre parole, se scegli la vitamina C liposomiale, potresti non preoccuparti per un po’ di questo nutriente. Sarai in grado di aumentare i tuoi livelli di acido ascorbico in modo efficace e affidabile, il che ti consentirà di ottenere il massimo dal tuo acquisto. Non aver paura di quel piccolo “investimento” iniziale!

Cisa devo tenere in considerazione prima di acquistare vitamina C liposomiale?

Stai pensando di provare per la prima volta un integratore di vitamina C liposomiale? In tal caso, ti consigliamo di prestare molta attenzione alle risposte che ti proponiamo qui sotto. Ti aiuteranno a scegliere e utilizzare questo prodotto con successo!

Felice donna in buona salute che gioca con arance fresche mature che tengono due in mano e un terzo frutto dimezzato al suo occhio con un bel sorriso
Se vuoi recuperare rapidamente una carenza di acido ascorbico, gli integratori di vitamina C liposomiale possono essere un’opzione migliore di quelli tradizionali. (Fonte: Racorn: 35058925/ 123rf.com)

Quali ingredienti contiene il mio integratore?

Acido ascorbico. Naturalmente, non possiamo creare un integratore di vitamina C senza acido ascorbico! Se sei preoccupato per il tuo benessere, ti consigliamo di scegliere un marchio che produca acido ascorbico in modo sicuro, senza ricorrere a pesticidi, sostanze chimiche nocive o ingredienti sgradevoli.

Fosfolipidi. I liposomi non sono fatti di “grasso”, ma di fosfolipidi, un materiale delicato simile a quello della membrana cellulare. Se desideri un integratore che contenga le vere “bolle” che incapsulano la vitamina C, controlla sull’etichetta del tuo prodotto i termini fosfolipidi, fosfatidilcolina o lecitina (13). Rifiuta le imitazioni!

Altri ingredienti. Un buon integratore di vitamina C liposomiale dovrebbe avere pochi ingredienti di buona qualità, come l’acqua purificata. Non investire i tuoi soldi in articoli con decine di ingredienti che non sono utili o che possono anche influire negativamente sulla funzione dell’acido ascorbico. 

Fortunatamente, Sundt ti offre un integratore di vitamina C liposomiale che soddisfa tutte queste condizioni. Se vuoi goderti un prodotto di altissima qualità, passa da Sundt e non te ne pentirai!

Posso usare l’integratore se sono celiaco?

Sfortunatamente molti integratori liposomiali o tradizionali contengono glutine. Ma se sei celiaco, non disperare! La vitamina C liposomiale Sundt è senza glutine, quindi puoi assumerla con la massima tranquillità.

ragazza felice che gode della vita e della libertà in autunno sulla natura
Se usi correttamente gli integratori di acido ascorbico, manterrai a bada la carenza di questa vitamina. (Fonte: Atamanenko: 45560729/ 123rf.com)

Il mio integratore è vegano?

Sì, sappiamo che i liposomi “imitano” la membrana delle nostre cellule. Tuttavia, non è necessario maltrattare alcun animale per creare questi trasportatori. È possibile utilizzare estratti di soia o girasole per produrre liposomi in modo totalmente cruelty-free. Nel caso di Sundt, i liposomi usati sono al 100% vegan-friendly!

Come posso usare questo integratore in maniera sicura?

Sebbene la vitamina C liposomiale sia un integratore piuttosto sicuro negli adulti sani e non in gravidanza, dobbiamo prendere in considerazione alcune chiavi per goderne in sicurezza:

  • Non superare la dose raccomandata: un eccesso di vitamina C potrebbe causare disturbi allo stomaco o addirittura aumentare la probabilità di soffrire di alcune malattie, come i calcoli renali (2).
  • Fai attenzione ai tuoi farmaci: prendi cure per malattie croniche? In tal caso, dovresti parlare con il tuo medico prima di usare questo integratore. Sfortunatamente la vitamina C potrebbe interagire con alcuni farmaci, come le statine (farmaci per il colesterolo).
  • Fidati del tuo medico: prima di iniziare a utilizzare qualsiasi integratore alimentare, ti consigliamo di valutare con il tuo medico di fiducia se sia l’opzione più appropriata per te. Questo è particolarmente importante se hai una malattia cronica (2).

Le nostre conclusioni

La vitamina C liposomiale è un’intera “rivoluzione degli integratori”. Questa innovativa formulazione ti permetterà di sfruttare al massimo tutto ciò che la vitamina C può offrirti. E non solo, visto che migliorerà anche l’assorbimento di questa molecola, permettendoti di godere di un rapporto qualità-prezzo più elevato rispetto ai prodotti tradizionali.

Se stai pensando di scegliere un integratore di vitamina C liposomiale, ti consigliamo i prodotti Sundt. I nostri integratori sono stati realizzati seguendo i più alti standard di qualità e ti aiuteranno a ottenere tutti i benefici della vitamina C e dei fosfolipidi. Cosa aspetti a provarli?

Cosa ne pensi della vitamina C liposomiale? È superiore alla vitamina C non incapsulata o hai bisogno di più prove? Lasciaci un commento e condividi la tua opinione sui social network!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Dolgachov: 47960487/ 123rf.com)

Riferimenti (13)

1. Pullar JM, Carr AC, Vissers MCM. The Roles of Vitamin C in Skin Health. Nutrients. 2017 Aug 12 ;9(8):866.
Source

2. Vitamin C – Health Professional Fact Sheet [Internet].
Source

3. ngestas Dietéticas de Referencia (IDR) para la Población Española, 2010. Act Dietética . 2010 Oct;14(4):196–7.
Source

4. Padayatty S, Levine M. Vitamin C: the known and the unknown and Goldilocks. Oral Dis. 2016 Sep ;22(6):463–93.
Source

5. Lykkesfeldt J, Tveden-Nyborg P. The pharmacokinetics of vitamin C. Vol. 11, Nutrients. MDPI AG; 2019 . p. 2412.
Source

6. Rivas CI, Zúñiga FA, Salas-Burgos A, Mardones L, Ormazabal V, Vera JC. Vitamin C transporters [Internet]. Vol. 64, Journal of Physiology and Biochemistry. Servicio de Publicaciones de la Universidad de Navarra; 2008 . p. 357–75.
Source

7. Phospholipid | Biochemistry | Britannica [Internet]
Source

8. Davis JL, Paris HL, Beals JW, Binns SE, Giordano GR, Scalzo RL, et al. Liposomal-encapsulated Ascorbic Acid: Influence on Vitamin C Bioavailability and Capacity to Protect against Ischemia–Reperfusion Injury. Nutr Metab Insights. 2016 ;9:NMI.S39764.
Source

9. Łukawski M, Dałek P, Borowik T, Foryś A, Langner M, Witkiewicz W, et al. New oral liposomal vitamin C formulation: properties and bioavailability. J Liposome Res. 2019 ;
Source

10. Wintergerst ES, Maggini S, Hornig DH. Immune-enhancing role of Vitamin C and zinc and effect on clinical conditions. Vol. 50, Annals of Nutrition and Metabolism. 2006 . p. 85–94.
Source

11. Moser M, Chun O. Vitamin C and Heart Health: A Review Based on Findings from Epidemiologic Studies. Int J Mol Sci. 2016 Aug 12 ;17(8):1328.
Source

12. Johnston CS. Strategies for Healthy Weight Loss: From Vitamin C to the Glycemic Response. J Am Coll Nutr. 2005 ;24(3):158–65.
Source

13. Mozafari MR. Nanocarrier Technologies. Mozafari MR, editor. Vol. 9781402050, Nanocarrier Technologies: Frontiers of Nanotherapy. Dordrecht: Springer Netherlands; 2006. 1–225 p.
Source

Articolo scientifico
Pullar JM, Carr AC, Vissers MCM. The Roles of Vitamin C in Skin Health. Nutrients. 2017 Aug 12 ;9(8):866.
Go to source
Sito ufficiale - NIH
Vitamin C – Health Professional Fact Sheet [Internet].
Go to source
Documento ufficiale
ngestas Dietéticas de Referencia (IDR) para la Población Española, 2010. Act Dietética . 2010 Oct;14(4):196–7.
Go to source
Articolo scientifico
Padayatty S, Levine M. Vitamin C: the known and the unknown and Goldilocks. Oral Dis. 2016 Sep ;22(6):463–93.
Go to source
Libro online
Lykkesfeldt J, Tveden-Nyborg P. The pharmacokinetics of vitamin C. Vol. 11, Nutrients. MDPI AG; 2019 . p. 2412.
Go to source
Articolo scientifico
Rivas CI, Zúñiga FA, Salas-Burgos A, Mardones L, Ormazabal V, Vera JC. Vitamin C transporters [Internet]. Vol. 64, Journal of Physiology and Biochemistry. Servicio de Publicaciones de la Universidad de Navarra; 2008 . p. 357–75.
Go to source
Enciclopedia Britannica
Phospholipid | Biochemistry | Britannica [Internet]
Go to source
Articolo scientifico
Davis JL, Paris HL, Beals JW, Binns SE, Giordano GR, Scalzo RL, et al. Liposomal-encapsulated Ascorbic Acid: Influence on Vitamin C Bioavailability and Capacity to Protect against Ischemia–Reperfusion Injury. Nutr Metab Insights. 2016 ;9:NMI.S39764.
Go to source
Articolo scientifico
Łukawski M, Dałek P, Borowik T, Foryś A, Langner M, Witkiewicz W, et al. New oral liposomal vitamin C formulation: properties and bioavailability. J Liposome Res. 2019 ;
Go to source
Articolo scientifico
Wintergerst ES, Maggini S, Hornig DH. Immune-enhancing role of Vitamin C and zinc and effect on clinical conditions. Vol. 50, Annals of Nutrition and Metabolism. 2006 . p. 85–94.
Go to source
Articolo scientifico
Moser M, Chun O. Vitamin C and Heart Health: A Review Based on Findings from Epidemiologic Studies. Int J Mol Sci. 2016 Aug 12 ;17(8):1328.
Go to source
Articolo scientifico
Johnston CS. Strategies for Healthy Weight Loss: From Vitamin C to the Glycemic Response. J Am Coll Nutr. 2005 ;24(3):158–65.
Go to source
Articolo scientifico
Mozafari MR. Nanocarrier Technologies. Mozafari MR, editor. Vol. 9781402050, Nanocarrier Technologies: Frontiers of Nanotherapy. Dordrecht: Springer Netherlands; 2006. 1–225 p.
Go to source
Questo elemento è stato inserito in Blog e taggato .